Skip to content Skip to navigation

Giornate Scuola Neve Marinelli - Tarvisio 2023

Versione stampabilePDF version
scuola neve

Si è conclusa la prima settimana del PROGETTO SCUOLA NEVE organizzato a Tarvisio dal Dipartimento di SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE del liceo MARINELLI.
Ben 7 le classi (1A - 1C - 1G - 1D - 1H - 1I e 2L) che si sono alternate nelle tre giornate che comprendevano due pernottamenti, un fitto programma di SCUOLA SCI con maestri qualificati, une lezione per la sicurezza sulle piste, alcune ore di sci con i propri insegnanti, per perfezionare e migliorare i contenuti acquisiti, e piacevoli attività alternative (camminate alla ricerca dei cervi, ciaspolate nel bosco, Terme di Warmbad a Villach…).
Le diverse occasioni conviviali offerte  dalle colazioni, dai pranzi e dalle cene in compagnia, i giochi comuni e gli incroci spontanei e naturali unitamente alle tipiche dinamiche adolescenziali, hanno creato e favorito opportunità per nuove e conoscenze ed amicizie, e segnato i ritmi di queste giornate allegre, infinite ed indimenticabili.
Momenti intensi e pieni di emozioni dunque quelli vissuti dai nostri studenti e dalle nostre studentesse  che hanno potuto provare e sperimentare, dopo averla tanto sognata e preparata, questa fantastica esperienza sportiva, educativa e di aggregazione in un contesto (finalmente) tipicamente invernale vista la tanta neve caduta incessantemente nell’arco di tutta la settimana, che ha conferito una magia unica al paesaggio circostante rendendo il tutto ancora più  suggestivo.

Certo la sveglia dell’ultimo giorno, la mesta preparazione dei bagagli, le ultime briose e più sicure sciate, la consegna dei materiali utilizzati, diventati propaggini del corpo durante questi giorni, e l’attesa della corriera per il ritorno a casa hanno, inevitabilmente, contribuito a creare un sottile velo di malinconia.

Rimane però la consapevolezza di aver vissuto un’esperienza scolastica unica e le foto ed i ricordi impressi indelebilmente nella mente dei nostri studenti, le loro facce stanche ma sorridenti nonché i tanti “GRAZIE” ricevuti dagli stessi e dai loro genitori, ci danno la misura di come, ancora una volta, la scuola, lo sport, la socialità, la motivazione ad apprendere e le regole condivise dello stare assieme, costituiscano fattori importanti utili, da una parte a sostenere i processi di crescita, a favorire lo sviluppo di competenze motorie, cognitive, emotive e relazionali, a stimolare il confronto con sé stessi e con gli altri, a conoscere i propri limiti e le proprie potenzialità e, dall’altra, a veicolare valori come il rispetto di sé e degli altri, il rispetto per l’ambiente, le pari opportunità.

Il progetto in essere, che vedrà ulteriori sviluppi nel mese di febbraio e ad inizio marzo, è coordinato, con un imponente e scrupoloso lavoro organizzativo, dal referente principale prof. Lucio Bergomas, che si è avvalso, in questo caso, della collaborazione fattiva di altri intrepidi ed entusiasti docenti del dipartimento, i prof. Marano, Scopa, Nassimbeni, e Brunetti e del contributo non da poco fornito, per i primi tre giorni, dalla sempre sorridente e disponibilissima prof.ssa Vasciaveo.
A questi si sono poi aggiunti, la prof.ssa Ciani ed il prof. Basana che hanno piacevolmente condiviso con il gruppo un’intera giornata e, attraverso un prezioso lavoro di raccordo, hanno contribuito a traghettare le classi nel cambio turno di metà settimana.

Qui un video album fotografico con i momenti salienti e le suggestioni di questa bella settimana di scuola, sport, natura e divertimento. 

 
Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Studenti